Netdata Real-Time Performance Monitoring

Con netdata è possibile analizzare in tempo reale migliaia di metriche per server (cpu,ram, dischi, rete,firewall, qos, nfs, zfs, ecc.) e metriche per applicazioni come server web, di posta elettronica, dns server, ecc.) Netdata mette a disposizione API e allarmi personalizzabili. Io per gli allarmi utilizzo il bot di Telegram.

Vediamo come si installa netdata (ubuntu 18.04)

Per installare netdata è necessario ovviamente avere accesso alla macchina come utente root.

Fare un bel update tramite il comando ” apt update ”

**Installare le dipendenze richieste:

sudo apt-get install zlib1g-dev uuid-dev libmnl-dev gcc make autoconf autoconf-archive autogen automake pkg-config curl libuv1-dev

Installare i pacchetti consigliati che includono Python**

sudo apt install python python-yaml python-mysqldb python-psycopg2 nodejs lm-sensors netcat -y

Clonare il repository github

git clone https://github.com/firehol/netdata.git

entrare nella directory con:

cd netdata

Al’interno della cartella con un bel comando ls possiamo vedere che è disponibile un installer sh che possiamo eseguire per portare a termine l’installazione

eseguire quindi da shell ./netdata-installer.sh

Ci verrà presentata la lista con tutte le cartelle dove verrà installato netdata . Volendo potremmo modificare la cartella d’installazione.

Premendo Enter l’installazione verrà portata a termine e potremmo vedere puntando l’ip pubblico della nostra macchina l’interfaccia con i dati in real time.

Netdata utilizza la porta 19999 quindi è necessario aprire questa porta dall’esterno magari limitandone la visione al solo vostro ip.

Altro step importante è la configurazione del file in /etc/netdata/netdata.conf dove possiamo modificare l’hostname definire la quantità di RAM che vogliamo dedicare a netdata o per quanto tempo vogliamo mantenere i dati del grafico.

In base alle caratteristiche del vostro server e le risorse disponibili dovrete settare queste informazioni.

Aggiungere un processo da monitorare:
Creare il file /etc/netdata/apps_groups.conf e aggiungere la riga:
bitosngd: bitsongd

Le modifiche al sistema di notifica si apportano editando health_alarm_notify.conf che troverete nella cartella /etc/netdata.

Esempio di allarme per servizio bitsongd nel file (/etc/netdata/health.d/bitsongd.conf)
:
alarm: bitsongd_apps_processes
on: apps.processes
os: linux
hosts: *
families: *
units: processes
every: 30s
warn: $this < (($status >= $WARNING) ? (1) : (5))
crit: $this == false
delay: up 10s down 1m multiplier 2 max 10m
info: problemi al nodo bitsongd
to: sysadmin

Per la creazione della notifica su telegram degli allarmi seguire la guida al link https://docs.netdata.cloud/health/notifications/telegram/

1 Like